Cinema

Nel 1952, è nel cast di "Totò a colori" regia di Steno con Isa Barzizza, Franca Valeri, Vittorio Caprioli, Mario Castellani, Alberto Bonucci, Virgilio Riento, Gloria Christian.

Nel '59 partecipa a "La duchessa di Santa Lucia" regia di Roberto Bianchi Montero, sceneggiatura di Roberto Gianviti e Vittorio Metz, con nomi mitici: Tina Pica, Lorella De Luca, Maurizio Arena, Ugo Tognazzi, Enzo Garinei, Raimondo Vianello, Pupella Maggio, Carlo Giuffré, Pietro De Vico, Fred Buscaglione e il suo complesso e Fausto Cigliano.

Partecipa anche alla colonna sonora e incide un 45 giri dal titolo "L'ammore fa parlà napulitano". Nello stesso anno registra il 45 giri "Vola vola palummella" su versi di Eduardo, dalla colonna sonora del film comico di Gianni Franciolini, Ferdinando I, re di Napoli, con Eduardo, Peppino, Titina De Filippo, Aldo Fabrizi, Vittorio De Sica, Marcello Mastroianni, Renato Rascel, Rosanna Schiaffino, Gigi Reder.

Un'attività cinematografica che la vede cointerprete di numerosi film musicali e di evasione. Tra questi: "Avventura al motel" (1963), regia di Renato Polselli, con Riccardo Billi, Memmo Carotenuto, Gino Cervi, Franco Franchi Ciccio Ingrassia, Margaret Lee.

"Canzoni in ... bikini" (1963), regia di Giuseppe Vari, con Edoardo Vianello, OrnelIa Vanoni, Gianni Meccia, Jimmy Fontana, Enrico Polito, Maria Grazia Buccella, Tino Scotti.

Nel '64 è nel cast di "Sedotti e bidonati" di Giorgio Bianchi, con Franco Franchi, Ciccio Ingrassia, Leopoldo Trieste, Alberto Bonucci, Lino Banfi e Pietro De Vico.

Altre partecipazioni cinematografiche:

"F.B.I. operazione Baalbeck" (1964), regia di Marcello Giannini, con Jacques Sernas, Rossana Podestà, Folco Lulli, Georges Sanders, Leopoldo Trieste;

"Addio mamma" (1967), regia di Mario Amendola, protagonista con Antonella Steni, Elio Pandolfi;

"Paolo Barca, maestro elementare, praticamente nudista" (1975), regia di Flavio Mogherini, con Renato Pozzetto, Magali Noel, Paola Borboni, Stefano Satta Flores, Valeria Fabrizi, Janet Agren;

"Gegè Bellavita" (1978), regia di Pasquale Festa Campanile, con Enzo Cannavale, Flavio Bucci, Pino Caruso, Lina Polito, Marina Pagano, Marisa Laurito;

"Un amour interdit" (1984), regia di Jean-Pierre Dougnac, con Fernando Rey, Brigitte Fossey, Emmanuelle Béart, Agostina Belli.

"L'americano rosso" (1991), regia di Alessandro D'Alatri, con Fabrizio Bentivoglio, Sabrina Ferilli, Massimo Ghini, ed Eros Pagni.

"Dio c'è" (1998) regia di Alfredo Arciero, con Ivo Garrani, Chiara Noschese, Daniele Formica.

"Teste di cocco" (2000), regia di Ugo Fabrizio Giordani, con Alessandro Gassman, Giammarco Tognazzi, Manuela Arcuri, Marco Messeri, Philippe Leroy, Marisa Merlini.

Incide importanti colonne sonore di film italiani e internazionali, tra cui: "I cinque penny" (con Danny Kay), "Il sorpasso"," Il rossetto", "La battaglia di Algeri", "Nella città l'inferno", "Le ambiziose".

Presta la voce a grandi attrici italiane e straniere quali Rosanna Schiaffino in "Ferdinando I re di Napoli" e Dolores Gray in "Sesso debole".